vantaggi punta e banca

vantaggi del punta e banca sono certamente molti e determinanti rispetto alle scommesse tradizionali giocate sino ad adesso con il bookmaker tradizionale o le agenzie di scommesse. L’ arrivo del punta e banca in Italia e' stato ritardato (con un attesa di circa 14 anni rispetto al Regno Unito dove e' nato intorno al 2000 per opera di Betfair) proprio perche' i vantaggi sono tutti rivolti a favore dello scommettitore finale che decide di operare nel betting exchange.
vantaggi del punta e banca si possono riassumere in:

- quote più alte del 10-15 % rispetto ai bookmaker tradizionali, e di conseguenza quando si vince, il profitto è maggiore
- possibilità di bancare una quota, prerogativa fino ad ora del solo bookmaker, il che consente di fatto di rivendere la scommessa puntata in precedenza in qualsiasi momento
- non ci sono commissioni: per ogni scommessa fatta: si paga infatti una commissione percentuale solo sui profitti realizzati: si paga una commissione solo se si ha un profitto!
- Tasse incluse nelle commissioni da pagare all’operatore AAMS che fornisce la piattaforma di punta e banca: i soldi guadagnati sono quindi esentasse perché queste sono già state pagate con una trattenuta alla fonte
- Possibilità di scambiare scommesse sportive in live durante l’evento sportivo stesso. E’ possibile quindi fare trading sulle quote, o meglio trading sportivo.

×

Vuoi diventare uno sport trader professionista?

master milano

Partecipa al Master in Trading Sportivo di Milano 28 e 29 ottobre

Scopri come!